Insufficienza Respiratoria

Insufficienza Respiratoria : che cos'è?

L’insufficienza respiratoria (IR) è una situazione patologica caratterizzata dall’incapacità del sistema respiratorio di assicurare un’adeguata ossigenazione del sangue e/o una efficace eliminazione dell’anidride carbonica, producendo un’alterata pressione parziale dei gas O2 (PaO2) e/o CO2 (PaCO2) nel sangue arterioso. 

La diagnosi di IR richiede sempre la misurazione della pressione parziale dei gas nel sangue arterioso attraverso l’emogasanalisi arteriosa (con prelievo arterioso) o quando non è possibile eseguirla, la saturazione ossiemoglobinica (con saturimetro, tecnica non invasiva).
 

Tipologie di Insufficienza Respiratoria 

 In base alla modalità di insorgenza, l’insufficienza respiratoria si distingue in:

  • acuta  
  • cronica
  • cronica riacutizzata

L’insufficienza respiratoria alterna fasi acute o croniche di molte patologie dell’apparato respiratorio.

Le forme croniche si manifestano lentamente e nel tempo possono stabilizzarsi, peggiorare oppure riacutizzarsi a seguito ad esempio di un’infezione delle vie aeree.

Ci sono patologie croniche che predispongono l’insorgenza delle situazioni in acuto come l’asma o la broncopneumopatia cronico ostruttiva (BPCO). 
Da un punto di vista clinico, l’insufficienza respiratoria acuta si manifesta in modo rapido ed improvviso e mettendo potenzialmente a rischio la vita di una persona, necessita di un intervento immediato.

Le forme più gravi rendono necessario il ricovero nei reparti di terapia intensiva.

Per ulteriori informazioni contatta:

Dr Fabrizio Russo - Medical Advisor Manager
Email: fabrizio.russo@airliquide.com

Air Liquide Sanità Service